IL PESO DELLE FESTE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

dolci nataleDicembre è il mese delle feste per eccellenza. Dai pranzi alle cene aziendali, cene di saluti, cene di scambio regali, cene di famiglia, cene delle vacanze natalizie, praticamente siamo sempre a tavola.

Tutto ciò risulta sicuramente una gioia per il palato, ma la digestione di piatti elaborati, pasti abbondanti, pietanze raffinate ma sofisticate, cibi gourmet, può risultare lenta e difficile. Come conseguenza ci possiamo sentire appesantiti, con la pancia gonfia e dolente e alle volte anche con un senso di nausea. Il fastidio gastrico può durare 2-3 ore, tempio medio di svuotamento dello stomaco, anche se un certo malessere e inappetenza possono persistere più a lungo. Le abitudini alimentari e lo stile di vita incidono in misura sostanziale sulle manifestazioni della cattiva digestione o dispepsia. Infatti è proprio un’alimentazione ricca di grassi e cibi elaborati a determinare pesantezza e gonfiore addominale in chi già soffre di cattiva digestione, così altrettanto l’uso di alimenti piccanti o piatti speziati possono irritare la mucosa gastrica e stimolare la secrezione acida esasperando il bruciore di chi ha già un regime alimentare disordinato. Ovviamente a compromettere la funzionalità di stomaco e intestino rientrano anche il nostro stile di vita con ritmi troppo concitati, con stress e ansia di fare tutto in fretta, pasti compresi.

Buone feste a tutti!!!!

© 2018 G.C. All Rights Reserved. Designed By G. Castellini

Search