VELLUTATA DI ZUCCA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con l’arrivo delle temperature più fredde, anche i nostri gusti cambiano e il nostro corpo gradisce cibi caldi e dolci coccole anche a tavola. Abbiamo bisogno di calore e di colore ed 

zucca

allora ecco una ricetta semplice da preparare velocemente che va bene sia per grandi e che per i piccini. Vediamo insieme come si fa.

Tagliare la zucca a dadini. Cuocere in acqua abbondante in ebollizione per 10 min.

Scolare. Frullare al minipimer. Condire con Olio Evo. Potete anche aggiungere pane raffermo.

Tanto sapore ma anche tante proprietà nutrizionali in questo piatto. Intanto chiariamo l’dentità della zucca, che  non è altro che il frutto maturo, o meglio lo sviluppo in crescita della piccola e verde zucchina. I frutti maturano generalmente dalla fine di agosto agli ultimi giorni di novembre anche se poi grazie alle tante varietà coltivate e al perfezionamento delle tecniche e dei metodi di conservazione, la zucca è praticamente presente sul mercato tutto l’anno. La polpa della zucca è ipocalorica e assai digeribile, ideale nell’alimentazione dei bambini e delle persone anziane. È indicata nella prevenzione delle malattie degenerative per il ruolo che svolge contro i radicali liberi. Le vitamine in essa contenute, infatti, agiscono come protettori della salute. Importante il contenuto di potassio. Le zucche hanno un basso apporto calorico in virtù della presenza nella polpa di un’alta concentrazione di acqua circa 94% e di una bassissima percentuale di zuccheri semplici. Come ogni frutto di colore giallo-arancione, anche la zucca è ricco di betacarotene, il precursore della vitamina A, utile per la salute di pelle, mucose e vista. Contiene, inoltre, tanta vitamina C e vitamina E. Grazie alla vitamina C, la zucca aiuta la guarigione delle ferite, attenua i dolori articolari, riduce gli effetti negativi dello stress e previene malattie degenerative.

© 2018 G.C. All Rights Reserved. Designed By G. Castellini

Search