Il Blog

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Dal mio Libro di ricette A TAVOLA CON LA NUTRIZIONISTA   

Per finire il 2019 in bellezza e in dolcezza, regaliamoci uno strappo alla regola al nostro regime alimentareda consumare insieme al nostro brindisi di fine Anno. Una ricetta semplice e accattivante, da consumare in compagnia e allegria. ricordando sempre che la salute non è una taglia ma uno stile di vita.

Ingredienti

  • Savoiardi 4
  • Caffè d’orzo
  • 350 ml Yogurt magro greco
  • 2 Albumi/2 Arance
  • 1 cucchiaio Cacao amaro
  • 40gr Zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di caffè d’orzo in polvere

Preparazione

Spezzettare i savoiardi, immergerli nel caffè d’orzo freddo e suddividerli sul fondo di 4 bicchieri. Grattugiare la scorza di un’arancia e mescolarla con lo yogurt. Montare gli albumi con lo zucchero a velo. Amalgamare con lo yogurt e suddividerlo nei savoiardi. Mescolare il cacao con la polvere di caffè d’orzo in polvere e spolverare ogni bicchierino. Trasferire il dolce in frigo per un’ ora. Prima di servire decorate con fettine ricavate dall’arancia rimasta.

BUON ANNO A TUTTI VOI.....

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Dal mio Libro di ricette A TAVOLA CON LA NUTRIZIONISTA 

Un po’ di dolcezza alla nostra colazione natalizia….ma anche tanto nutrimento grazie alla ricchezza nutrizionale delle noci, dei pinoli e dei datteri, avvolti in un gusto accattivante e delizioso al sapore di cannella.

Ingredienti:

  • 300 gr Farina di mandorleBiscotti Speziati
  • 60 gr Noci
  • 60 gr Pinoli
  • 40 gr Datteri
  • 150 ml Succo d’acero
  • 1 Albume d’uovo
  • Cannella
  • Buccia D’arancia
  • Gran marnier

Preparazione

Frullare le noci, i pinoli, i datteri, riducendoli in farina. Aggiungere la farina di mandorle e il succo d’agave. Continuare a frullare per tre minuti. Mettere il composto in una ciotola e aggiungere la buccia d’arancia grattugiata, l’albume d’uovo, la cannella, e il Liquore Gran Marnier. Amalgamare bene tutto. Formare dei biscottini. Mettere sopra della frutta.

Buon Natale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

dolci nataleDicembre è il mese delle feste per eccellenza. Dai pranzi alle cene aziendali, cene di saluti, cene di scambio regali, cene di famiglia, cene delle vacanze natalizie, praticamente siamo sempre a tavola.

Tutto ciò risulta sicuramente una gioia per il palato, ma la digestione di piatti elaborati, pasti abbondanti, pietanze raffinate ma sofisticate, cibi gourmet, può risultare lenta e difficile. Come conseguenza ci possiamo sentire appesantiti, con la pancia gonfia e dolente e alle volte anche con un senso di nausea. Il fastidio gastrico può durare 2-3 ore, tempio medio di svuotamento dello stomaco, anche se un certo malessere e inappetenza possono persistere più a lungo. Le abitudini alimentari e lo stile di vita incidono in misura sostanziale sulle manifestazioni della cattiva digestione o dispepsia. Infatti è proprio un’alimentazione ricca di grassi e cibi elaborati a determinare pesantezza e gonfiore addominale in chi già soffre di cattiva digestione, così altrettanto l’uso di alimenti piccanti o piatti speziati possono irritare la mucosa gastrica e stimolare la secrezione acida esasperando il bruciore di chi ha già un regime alimentare disordinato. Ovviamente a compromettere la funzionalità di stomaco e intestino rientrano anche il nostro stile di vita con ritmi troppo concitati, con stress e ansia di fare tutto in fretta, pasti compresi.

Buone feste a tutti!!!!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

RICETTA DRENANTE E NON SOLO! Dal mio libro A Tavola con la Nutrizionista

Spaghetti integrali alla crema di sedano e noci

Ingredienti:

Spaghetti integrali/Yogurt magro/Sedano/Noci/Pepe nero

Preparazione:

Versare nel mixer il sedano lavato, asciugato e tagliato a pezzi, le noci, lo yogurt e il pepe. Tritare il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea. Lessare gli spaghetti e scolarli al dente.

Condirli con la salsina al sedano e alle noci. Servire.

Questa ricetta è semplice da preparare ed è adatta a tutti, anche vegani e vegetariani.

Se poi cambiate il tipo di pasta e utilizzate un gluten free come gli spaghetti di grano saraceno o altro formato, va bene anche per i celiaci o gluten sensitivity.

Ma andiamo a capirne il significato nutrizionale dei suoi ingredienti.

Il sedano è un ortaggio con pochissime calorie, appena 20 in 100 gr. Contiene molta acqua, minerali e vitamina A, importante per la vista. E’ ricco di fibre, che aiutano a ridurre i trigliceridi e il colesterolo. Contiene sedanina,e altre molecole ,che potenziano le sue capacità digestive e di assorbimento dei gas nell’apparato digerente.

Cerca

LOGOpiccolo

Bicchierini di Tiramisu' all'arancia

© 2018 G.C. All Rights Reserved. Designed By G. Castellini

Search